Qualcuno ha mai sentito parlare di un suonatore di corno di nome Anthony Halstead? Ho appena comprato una registrazione della Britten Serenade con lui che suona e un altro ragazzo che canta. Mi chiedevo solo se qualcuno ha sentito parlare di lui. Se è così, per favore dimmi cosa sai. Grazie.

Tony Halstead è ora uno dei più importanti musicisti al mondo del primo corno, suonando con la Hanover Band e altri gruppi di "strumenti d'epoca" londinesi. Sta anche diversificando la sua carriera nella direzione d'orchestra e nel suonare il clavicembalo.

Originariamente pianista, viene da Salford e ha studiato al Royal Manchester College of Music dove ha subito l'influenza del grande suonatore di corno e insegnante Sydney Coulston e si è dedicato alla carriera di suonatore di corno. Successivamente è stato primo corno della BBC Scottish Symphony Orchestra, della London Symphony Orchestra e della English Chamber Orchestra prima di specializzarsi nel primo corno. È ben noto come insegnante (un professore alla Guildhall School of Music) e conferenziere per eventi della British Horn Society, ecc. È un peccato che tu abbia scelto di riferirti al tenore come "un altro ragazzo!"

Sono stato ispirato da questa improvvisa chiacchierata su Tony Halstead per condividere un paio di pensieri, poiché potrebbe essere stato leggermente sottorappresentato nella lista.

C'è molto di più in AH di un suonatore di corno a mano. L'anno scorso ho condiviso una registrazione (dal vivo) del Beethoven Sextet con Dennis Brain e Alan Civil con sette o otto membri della lista. Nei miei "appunti" ho affermato che Civil era un cattivo candidato per la famigerata seconda parte ed è stata modificata di conseguenza e ha lottato coraggiosamente. C'era molto di più nella storia oltre a questo, ma questo è uno sfondo sufficiente.

Ho nella mia collezione un gioiello, il Beethoven Sextet registrato (dal vivo) il 19 aprile 1981 con Michael Thompson e Tony Halstead, fiati. La performance di Halstead è nientemeno che sbalorditiva nella seconda parte. Il migliore che abbia mai ascoltato, dal vivo o registrato. Mi vengono in mente due o tre registrazioni commerciali di questo pezzo che getteresti nella spazzatura se lo sentissi, grazie all'abilità artistica di Mr. Halstead.

Inoltre, grazie al signor Mason per aver ricordato a tutti la partecipazione del signor Halstead alla videocassetta di Tuckwell e, l'anno scorso, Significa. E 'stato molto divertente. Inoltre, non credo che sia stato con la Hanover Band (come principale) per molti, molti anni. Ha condotto però.

Finché sentiamo parlare di questo meraviglioso giocatore, lasciatemi raccontare un'altra storia incredibile:

Anni fa, intorno al 1979, stavo lavorando al mio Master presso l'Università dell'Illinois a Urbana-Champaign sotto il signor Thomas Holden. Qualche artista (soprano o flautista, purtroppo non ricordo il nome) era in città per un recital. Abbiamo scoperto durante il giorno del recital che il signor Halstead era in tournée con lei per l'accompagnamento al pianoforte.
Il signor Holden ha convinto il signor Halstead a fare una Master Class improvvisata. Dato che ero l'assistente laureato in corno, mi è stato chiesto di suonare. Ho portato la Sonata di Hindemith, ma non ho avuto un accompagnatore con così poco preavviso. Il signor Halstead ha detto che non era un problema perché avrebbe suonato il piano per me. Ho quindi affermato che sarei dovuto andare al mio armadietto dove c'era la parte del pianoforte, ma ha detto di non preoccuparsi. Ha suonato l'intero pezzo sul posto a memoria. Non ho sentito errori!

Sappiamo tutti che Anthony Halstead è un eccellente pianista, suonatore di corno, intellettuale e così via. Ecco un altro paio di chicche:

È anche un esperto e direttore d'orchestra barocco. Ho letto sul giornale locale di ieri qui a Uppsala che la sua registrazione appena uscita di Drottningholms Music of Roman con l'Uppsala Chamber Orchestra (etichetta Naxos) è la n. 14 nella lista dei migliori CD svedesi ed è lo scalatore più veloce nella lista della scorsa settimana!
È anche responsabile della pagina nel libro Farquharson Cousins ​​dove elenca 50 combinazioni di diteggiatura valide su doppio corno per una figura di 4 note in Strauss Don Juan...

Le persone che non hanno familiarità con il suo modo di suonare potrebbero voler controllare le sue registrazioni dei concerti di Mozart, il Concertino di Weber (Nimbus) o (il mio preferito) Haydn 31 (L'Oiseau-Lyre 430082-2).

Come qualcuno ha già detto, Anthony Halstead non è solo un favoloso suonatore di corno, è anche un ottimo pianista. Ai tempi in cui Walter Hecht era nella sua modalità imprenditoriale, ci ha offerto (e ho comprato) una videocassetta di Barry Tuckwell che suona la sonata di Beethoven al corno a mano (tra gli altri pezzi). Il pianista non è altri che A. Halstead. Ma la più grande pretesa di fama di Halstead è che era la risposta a una delle domande Significative di Walter circa un anno fa.

BTW, The Horn Call pubblicò una lunga intervista con lui in uno dei numeri del 1996. È chiaramente un vero intellettuale, molto riflessivo, molto colto e uno di quei musicisti che è a suo agio nell'esprimersi con le parole come con il suo strumento.

Questo interprete è uno dei MIGLIORI suonatori in assoluto del corno naturale. Ascolta quanto segue: Concerti per corno di Mozart e Frammento maggiore; Anthony Halstead e la Hanover Band (tutti gli strumenti dell'epoca); NIMBUS Records compact disc, NI 5104. Ascolta come doveva suonare il corno, bocchino per corno naturale e tutto il resto!
Quando Halstead era un membro della London Symphony, aveva anche lavorato con Paxman e ha sviluppato una serie di bocchini. Il bocchino Halstead-Chidell Screw-Rim è realizzato in solido nickel silver (non placcato). Gamma originale: diametro interno 18.50 mm, foro 5.20 mm. Gamma "A": diametro interno 17.50 mm, foro 4.50 mm. Ogni gamma ha quattro larghezze del bordo e quattro profondità della tazza. Significa che ci sono 64 combinazioni possibili.
Oltre a tutti i riconoscimenti già dati ad Antony Halstead ha composto anche per corno. Se vuoi una VERA sfida prova la sua "Suite for Solo Horn".
Torna all'indice dell'Archivio Informazioni
Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente, incluso lo stato di accesso. Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie.
Ok