L'International Horn Society è una comunità globale di corni. Celebriamo la diversità ed esercitiamo la tolleranza e siamo qui per offrire supporto, risorse e ispirazione. Le opinioni espresse dai singoli membri dell'IHS non riflettono necessariamente i nostri valori e gli obiettivi della società nel suo insieme.

× Pubblica qui i tuoi programmi di recitazione affinché tutti possano vederli. Si prega di elencare il repertorio eseguito, insieme alla lunghezza e all'editore di ogni brano che non è un repertorio standard.

Considerando DMA

Più
16 novembre 2009 13: 43 #344 by Anna Leverenz
Considerando DMA è stato creato da Anna Leverenz
Programma:

Beethoven: Sestetto, op. 81b
Anna Leverenz e Cecilia Kozlowski, corni
LaiLai Louie e Connie Hsu, violini
Ringo Chan, viola
Chia-Lin Wu, violoncello

Britten: Serenata per tenore, corno e archi, op. 31
Anna Leverenz, corno
Daniel O'Dea, tenore
Awadagin Pratt, direttore d'orchestra

****************

Anna Marie Leverenz è al terzo anno di dottorato presso l'Università di Cincinnati College-Conservatory of Music dove studia corno con Randy Gardner e Duane Dugger. Ha conseguito un master in performance di corno presso l'Illinois State University e una laurea in performance di corno presso la Southern Illinois University, Carbondale. Si è esibita con la Sinfonia da Camera (Urbana, IL), l'Illinois Symphony, la Champaign-Urbana Symphony e la Southern Illinois Symphony Orchestra. Ha frequentato l'Aspen Music Festival and School, dove ha studiato con Eli Epstein, l'Opera Theatre and Music Festival di Lucca (Italia), Brass im Frankenwald (Germania) e il Burgos Chamber Music Festival (Spagna). Appare come corno principale in diverse registrazioni dell'Illinois State University Wind Symphony, in particolare nella Sinfonia n. 2 di David Maslanka, Desert Roads e David's Book, nonché corno solista nell'opera di Nancy Van der Vate Where the Cross is Made.

Oltre al corno, Anna è stata bibliotecaria per le orchestre CCM
dal 2008. È stata bibliotecaria di banda presso l'Illinois State University da
2005-2007, e ha diretto la Southern Illinois Symphony Orchestra
dal 2003-2005. Le piace cucinare, passare il tempo con suo marito
Chris e i loro due mix beagle, James e Bonnie.

************************

Daniel O'Dea sta attualmente completando un Diploma di artista in Opera presso il
College-Conservatory of Music (CCM) presso l'Università di Cincinnati.
Ha anche completato il suo MM in Voice presso CCM. BM in Performance Vocale
dal Westminster Choir College. impegni recenti; Fenton a Falstaff
al CCM, Ferrando in Cosi fan tutte al Chautauqua Institute di New York
e al CCM, Lucano in L'incoronazione di Poppea al CCM, Bruto in
Lucretia al CCM, sindaco di Albert Herring, Westminster Opera Theatre,
Ralph Rackstraw in HMS Pinafore al Brevard Music Center in Carolina del Nord,
Gastone ne La Traviata con la Rutgers University. Coro lirico per il
Stagione 2003 dell'Opera Festival del New Jersey, coro d'opera in
residenza allo Spoleto Festival USA di Charleston nel 2004 e 2005,
un giovane artista al Brevard Music Center nel 2005, Chautauqua Institute
nel 2006 e Aspen Opera Theatre Center nel 2008 e 2009. Premi recenti
includono la borsa di studio Corbett e il premio Artman/Straub al CCM, 1° posto
nella sua divisione NJNATS e finalista nella composizione regionale su
NATS e First Place Voice Scholarship Award al Westminster Choir
College.

***************

Tra la prossima generazione di concertisti, il pianista Awadagin Pratt è acclamato per la sua intuizione musicale e per le esibizioni intensamente coinvolgenti che ricevono un'enorme risposta del pubblico e l'attenzione della stampa in tutti gli Stati Uniti. Nato a Pittsburgh, in Pennsylvania, Awadagin Pratt ha iniziato a studiare pianoforte all'età di sei anni. Tre anni dopo, trasferitosi a Normal, Illinois, iniziò anche lo studio del violino. All'età di 16 anni è entrato all'Università dell'Illinois, dove ha studiato pianoforte con Ian Hobson e Daisy de Luca Jaffe, violino e direzione d'orchestra. Successivamente si è iscritto al Peabody Conservatory of Music, dove ha continuato i suoi studi di pianoforte con Leon Fleisher e Robert Weirich, ed è diventato il primo studente nella storia della scuola a ricevere diplomi in tre aree esecutive.
Nel 1992, Pratt ha vinto il Concorso pianistico internazionale di Naumburg e due anni dopo è stato insignito dell'Avery Fisher Career Grant del 1994. Ha suonato in numerosi recital negli Stati Uniti, tra cui spettacoli a New York al Lincoln Center, Washington, DC al Kennedy Center, Los Angeles al Dorothy Chandler Pavilion e Chicago all'Orchestra Hall. Le sue numerose esibizioni orchestrali includono apparizioni con la New York Philharmonic, l'Orchestra di St. Luke's, la Minnesota Orchestra e le sinfonie di Pittsburgh, St. Louis, National, Detroit e New Jersey. I principali impegni dei festival estivi includono i festival Ravinia, Blossom, Wolftrap, Caramoor e Aspen, l'Hollywood Bowl e il Mostly Mozart Festival di Tokyo. Mr. Pratt è anche il direttore artistico del Next Generation Festival, un festival di musica da camera di due settimane a Lancaster, PA.

Le apparizioni recenti e imminenti includono recital al Kennedy Center e alla National Gallery di Washington, DC e al New Jersey Performing Arts Center di Newark, nonché apparizioni di ritorno con le orchestre di Atlanta, Baltimora, Cincinnati, Indianapolis, Milwaukee, Seattle, Colorado, Kansas City, Siracusa, Nuovo Messico e Toledo. Mr. Pratt appare anche con il violoncellista Zuill Bailey in recital di duo in tutti gli Stati Uniti.

A livello internazionale, Pratt ha fatto il suo debutto in Giappone nell'autunno del 1996 in un tour che includeva recital a Osaka e alla Suntory Hall di Tokyo e un'esibizione con la Tokyo Philharmonic. È tornato in Giappone nel 1997, 1999 e 2000 per suonare in recital nelle principali città e dirigere un concerto alla Sumida Triphony Hall di Tokyo. In Europa ha partecipato al Festival Kammermusikpodium del 1994, 1996 e 2000 a Braunschweig, Germania, e si è esibito numerose volte in Italia, Svizzera, Polonia, Israele, Brasile e Sud Africa.

Un grande favorito nelle serie di arti dello spettacolo di college e università e un forte sostenitore dell'educazione artistica, Awadagin Pratt partecipa a numerose attività di residenza e di sensibilizzazione ovunque appaia; queste attività possono includere corsi di perfezionamento, recital per bambini, dimostrazioni di giochi/parlate e sessioni di domande/risposte per studenti di tutte le età.

Nel settembre 1993 Mr. Pratt ha firmato un contratto discografico esclusivo con Angel/EMI. Il suo album di debutto, A Long Way From Normal, è stato pubblicato nel 1994. I successivi dischi di recital includono un CD di Sonata di Beethoven, Live from South Africa e Transformations. La sua più recente registrazione Angel/EMI è un disco di Bach con il St. Lawrence String Quartet.

Sempre più attivo come direttore d'orchestra, Pratt è stato scelto come partecipante al National Conducting Institute nel 2001, dove ha lavorato a stretto contatto con Leonard Slatkin e ha diretto la National Symphony al Kennedy Center. Ha anche diretto le sinfonie di Toledo, New Mexico, Winston-Salem, Santa Fe e Prince George County, nonché il Concertante di Chicago e due orchestre in Giappone.

Awadagin Pratt è stato oggetto di numerosi articoli sulla stampa nazionale, tra cui Newsweek, People Magazine, USA Weekend, New York Newsday, Emerge e Mirabella. È stato nominato uno dei 50 leader del domani nel numero speciale per il 50° anniversario di Ebony Magazine ed è apparso su Performance Today della National Public Radio, St. Paul Sunday Morning e Weekend Edition. In televisione, il signor Pratt si è esibito al Today Show, Good Morning America e Sesame Street, è stato profilato su CBS Sunday Morning ed è stato uno dei solisti presenti su PBS Live from the Kennedy Center - A Salute to Slava. Si è anche esibito due volte alla Casa Bianca su invito del presidente e della signora Clinton.

Fatti un favore: Accedi per partecipare alla conversazione.

Tempo generazione pagina: 0.281 secondi
Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente, incluso lo stato di accesso. Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie.
Ok