Hans Pizka

pizka.jpgHans Pizka, per la sua devozione per tutta la vita alla sua arte e la sua attività di ambasciatore attraverso la musica, è stato insignito dal Presidente della Repubblica Federale d'Austria del titolo onorifico di Professore. Hans è anche associato a molte esibizioni del Lungo Richiamo di Sigfrido, e la foto è stata scattata dopo una delle sue esibizioni del Lungo Richiamo.

Hans è nato nel 1942 a Metz, Lorena, Francia, figlio maggiore del professore di corno Erich Pizka. Le sue radici familiari affondano profondamente nella provincia bavarese della Suebia vicino a Fuessen e Memmingen, che allora faceva parte dell'Austria, e la parte di sua madre risale all'inizio del XII secolo a St. Hubert vicino a Kempen, non lontano da Colonia e Duesseldorf, vicino a Cleve e Xanten . È interessante notare che Xanten è il sito del Sigfrido di Wagner, e c'è anche una Maria Stich da parte di suo padre della famiglia nell'Alta Austria, dalla Boemia centrale all'inizio del XVIII secolo, lo stesso secolo in cui Johann Wenzel Stich ( Nasce Giovanni Punto).

Hans è stato educato al Ginnasio Accademico di Linz, nell'Alta Austria, (una scuola di 450 anni) principalmente da professori della tradizione gesuita. Cittadino austriaco, parla tedesco, inglese e italiano, comprende e parla altre lingue abbastanza bene da comunicare (spagnolo, un po' di giapponese) e sa leggere greco e tailandese (lentamente). Studioso di storia, sa leggere anche gli antichi scritti tedeschi di Suetterlin e gli antichi scritti di corte francesi del XVI e XVII secolo. Ha iniziato la sua educazione musicale all'età di quattro anni al violino, e ha continuato con viola e corno all'età di 16. Il suo primo insegnante di corno è stato suo padre, e in seguito ha continuato i suoi studi di corno con Gottfried von Freiberg e Josef Veleba dei Wiener Philharmoniker. La sua prima esibizione pubblica è stata all'età di 17 anni e ha suonato il suo primo concerto per corno davanti a un'orchestra professionale a 9 anni.

La sua carriera orchestrale lo ha portato da Linz (Bruckner Orchestra), a Duesseldorf come successore di Gerd Seifert, ea Monaco come successore di Norbert Hauptmann. Ha ricoperto la "Cattedra Franz Strauss" come corno principale dell'Orchestra dell'Opera di Stato bavarese a Monaco di Baviera dal 1967 al 2007, ed è chiamato come suonatore in più o per riempire come primo corno con i Wiener Philharmoniker. Ha suonato con i direttori Karajan, Boehm, Kleiber, Sawallisch, Mehta, Ozawa, Muti, Abbado, Kubelik, Bernstein e molti altri, ed è stato spesso solista in paesi di tutto il mondo. Hans è stato concertista solista, autore di diversi importanti libri sul corno (Mozart e il corno, Dizionario Hornist 1986, e Wagner e il corno), docente, progettista di corni, collezionista di corni, editore di musica correlata ai corni, produttore di compact disc ed esperto di quasi tutto ciò che riguarda il corno. Ha pubblicato circa 500 titoli di musica, la maggior parte per o con corni. Ha avviato un'attività di produzione di corni con il proprio marchio, producendo corni doppi e Pumpenhorn viennesi.

Nel 2002, Hans ha terminato il suo sesto mandato nel Consiglio consultivo (1982-95 e 1997-2002), dopo aver servito la società in molti ruoli, incluso il vicepresidente. Ha tradotto e pubblicato The Horn Call in tedesco (Hornruf) dal 1983 al 1994. Sempre nel 2002, l'IHS ha eletto Hans membro onorario.

Valery Polekh (1918-2007)

polekh.jpgValeriy Vladimirovich Polekh è stato uno dei principali musicisti e insegnanti di corno sovietici della sua generazione. Ha cantato sul suo strumento, suonando con leggerezza e padronanza della tecnica. Ha guidato lo sviluppo dell'orchestra sovietica e dei fiati solisti e ha scritto magnifici brani ed esercizi per il corno. Era conosciuto come interprete della miniatura del corno.

Polekh è nato a Mosca nel 1918. La musica era una parte importante della vita della sua famiglia; ha frequentato il Bolshoi da bambino e ha suonato una balalaika in casa. Polekh ha studiato alla Scuola Tecnica Musicale della Rivoluzione d'Ottobre con Vasily Nickolaevich Solodyev e Anton Aleksandrovich Shetnikov, entrambi membri del Bolshoi. Nel 1936 suonò nel teatro da camera e diede il suo debutto solista; l'anno successivo studiò al Conservatorio di Mosca con Ferdinand Eckert, un ceco che aveva studiato al Conservatorio di Praga e si era stabilito a Mosca dopo una tournée con un'orchestra austriaca. L'anno successivo Polekh fece un'audizione per l'orchestra radiofonica e divenne assistente principale. Tuttavia, essendo attratto dall'opera, l'anno successivo ha fatto un'audizione per il Teatro Bolshoi ed è stato accettato. L'anno successivo (1939), iniziò il servizio obbligatorio nell'Armata Rossa, suonando nell'orchestra del quartier generale dell'esercito di Mosca.

polekh3Polekh vinse il concorso solista di strumenti a fiato dell'Unione Sovietica nel 1941 (mentre era ancora nell'esercito e con un corno preso in prestito), e nel 1949 vinse il primo premio a un concorso solistico internazionale a Budapest quando era al Festival della gioventù e degli studenti in Ungheria con un'orchestra sinfonica giovanile di Mosca.

Polekh fu l'ispirazione per Gliere di scrivere il suo concerto per corno, e Polekh diede la prima esibizione a Leningrado nel 1951 con Gliere alla direzione della Leningrad Radio Symphony Orchestra. Il concerto è dedicato a Polekh, e Polekh ha scritto una cadenza che è nello stile del concerto e più spesso eseguita oggi.

Polekh è andato in tournée con il Bolshoi al Covent Garden di Londra. Fece la conoscenza dei suonatori di corno del teatro, che gli presentarono la musica per la Britten Serenade. Polekh ha dato la prima esecuzione russa della Serenata nel 1965 al Conservatorio di Mosca.

Polekh ha suonato il corno principale al Teatro Bolshoi di Mosca per 34 anni e ha insegnato al Conservatorio di Mosca a partire dal 1981. Ha pubblicato un metodo per corno e curato i concerti per corno di Mozart.

Polekh è stato eletto membro onorario nel 2002. Per intercessione di James Decker, la sua dettagliata autobiografia (Il tuo Valeriy Polekh, tradotto da David Gladen) è serializzato in The Horn Call a partire dal numero di febbraio 2007.

William C. Robinson (1919-2019)

robinson2.jpgWilliam (Bill) Robinson è responsabile, più di chiunque altro, dell'avvio degli International Horn Workshops e dell'International Horn Society. La sua missione nella vita è stata quella di educatrice musicale.

Bill è nato in Oklahoma nel 1919. Si è laureato in Educazione Musicale Strumentale presso l'Università dell'Oklahoma nel 1942 ed è diventato direttore di banda alla Norman High School prima di entrare nell'esercito quello stesso anno. Ha suonato baritono e trombone nella banda dell'esercito a El Paso e ha iniziato a insegnare corno con Leonard Hale, che era anche un membro della band. Ha suonato nella El Paso Symphony fino a quando la band non è stata inviata nel Pacifico nel 1945.

Dopo essere stato congedato dall'esercito nel 1946, è tornato a Norman, ha conseguito un master presso l'Università dell'Oklahoma e ha ripreso la sua posizione di direttore di banda alla Norman High School. Ha studiato corno con George Yeager e ha suonato nell'Oklahoma City Symphony Orchestra per sette anni.

Nel 1958, dopo aver ascoltato il Chicago Symphony Woodwind Quintet e aver conosciuto Philip Farkas, si recò a Chicago durante l'estate per studiare con Phil. Divennero buoni amici, un'amicizia che durò per il resto della vita di Phil.

Nel 1959, i Robinson si trasferirono a El Paso TX, dove Bill insegnò nelle scuole pubbliche e suonò il primo corno nell'El Paso Symphony per sette anni.

Durante i suoi anni nei programmi di band secondarie, Bill sviluppò quello che fu chiamato "Breath Impulse System", che promuoveva il supporto del respiro, la produzione di toni e una buona sensazione ritmica del corpo. Con il suo collega di Norman, James Middleton, e i suoi colleghi della Baylor University, Richard Shanley, Larry Vanlandingham e Gene Smith, scrisse un libro, il Programma completo della banda scolastica a beneficio dei direttori delle bande scolastiche. In seguito pubblicò due libri sul metodo del corno che furono curati da Phil Farkas.

robinson3Bill è stato professore di corno alla Florida State University a Tallahassee FL dal 1966 al 71. È stato membro dell'Orchestra da Camera della Facoltà, del Quintetto di fiati della Facoltà e del Trio di ottoni. Mentre era lì, ha ospitato i primi tre seminari internazionali sul corno (1969, 1970, 1971) ed è stato determinante nella formazione dell'International Horn Society nel 1970. È stato vicepresidente dell'IHS per cinque anni (1971-76).

Nel 1971 si trasferì alla Baylor University di Waco TX, dove insegnò corno e in seguito divenne presidente della divisione musica strumentale, che passò da 19 a oltre 125 studenti di educazione musicale strumentale negli anni dal 1971 al 1986, quando si ritirò. Mentre era a Baylor, ha anche suonato nel quintetto di fiati e nel quintetto di ottoni della facoltà, nella Waco Symphony e nella San Angelo Symphony.

Bill è stato eletto membro onorario dell'IHS nel 1978, eletto nella Hall of Fame dell'Oklahoma Band Director's Hall of Fame nel 1988 e ha ricevuto l'Edwin Franko Goldman Award dall'American School Band Directors Association nel 1995. È stato membro fondatore dell'ultima organizzazione nel 1953 Nel 1999 è stato premiato alla Baylor University come fondatore della Chamber Music Society a Waco.

Bill ha studiato corno con George Yaeger, Philip Farkas, Dale Clevenger e Arnold Jacobs e ha anche avuto aiuto al corno da Frøydis Ree Wekre e Hermann Baumann. Ha insegnato a studenti di corno di tutte le età dalle scuole di Orlando FL e aree circostanti nel suo pensionamento fino a poco prima della sua morte.

Verne Reynolds (1926-2011)

reynolds. JpgVerne Reynolds è famoso per la sua competenza tecnica, le sue numerose pubblicazioni (compresi studi tecnicamente difficili) e il suo insegnamento stimolante che ha promosso lo sviluppo tecnico. I suoi studenti suonano nelle orchestre di tutto il mondo e insegnano nelle principali università, e il suo insegnamento ha influenzato il corno professionale come pochi altri hanno.

Reynolds è nato nel 1926 a Lyons KS e si è trasferito da giovane a Lindsborg, dove il Bethany College ha messo a disposizione dei cittadini la sua facoltà. Ha iniziato lo studio del pianoforte all'età di otto anni con Arvid Wallin, che Reynolds considera il suo insegnante più influente, e ha anche cantato in un coro di una chiesa, diretto da Wallin, durante il college. Ha iniziato a suonare il corno all'età di 13 anni quando il direttore della banda del liceo gli ha consegnato uno strumento e gli ha dato lezioni private.

Reynolds è andato in Marina dopo il liceo, suonando il pianoforte in una banda da ballo e talvolta il corno in una banda militare. Nel 1946 andò al Conservatorio di Cincinnati, studiando corno con Gustav Albrecht, che era al suo ultimo anno con la Cincinnati Symphony. Albrecht preparato Reynolds per un'audizione per la sinfonia, e Reynolds ottenne il lavoro, all'età di 20 anni. Passò la sua specializzazione dal pianoforte alla composizione.

Reynolds ha completato la sua laurea in composizione al Conservatorio di Cincinnati nel 1950 e un master all'Università del Wisconsin nel 1951. Ha frequentato il Royal College of Music di Londra con una borsa di studio Fulbright nel 1953-54, dove ha studiato con Frank Probyn in una classe di corno . Dennis Brain occasionalmente partecipava alla classe e talvolta faceva commenti e suggerimenti. "Uno dei miei beni più preziosi è una copia del quarto concerto di Mozart con i segni di Dennis Brain su di esso dopo che mi ha istruito durante una delle lezioni di Frank Probyn", dice Reynolds.

Reynolds si è esibito come membro della Cincinnati Symphony (1947-50), nell'American Woodwind Quintet e come corno principale della Rochester Philharmonic (1959-68).

Reynolds è stato professore di corno alla Eastman School of Music per 36 anni (fino al 1995) e in precedenza ha insegnato al Conservatorio di Cincinnati (1949-50), all'Università del Wisconsin (1950-53) e all'Università dell'Indiana (1954-59). Membro fondatore dell'Eastman Brass Quintet, ha registrato e viaggiato molto con quel gruppo con la missione di elevare il livello artistico del quintetto di ottoni. "Cerchiamo di ottenere un'integrità e un livello artistico che si avvicini il più possibile ai migliori quartetti d'archi che si possano immaginare".

Reynolds ha iniziato a comporre al college e il suo primo lavoro pubblicato, Tema e variazioni per coro di ottoni, vinse il Thor Johnson Brass Award nel 1950. Ha pubblicato oltre 60 opere (composizioni, trascrizioni, studi, metodi) e ha ricevuto numerosi premi e commissioni. Il suo stile compositivo si divide in tre periodi: (1) influenzato da Hindemith (anni '50 e primi anni '60); (2) dodecafonica (fine anni '60 e primi anni '70); e (3) dalla metà degli anni '70, usando liberamente ogni tecnica che conosce.

Al simposio IHS del 1994 a Kansas City, gli ex studenti sono stati premiati Reynolds eseguendo una serie di sue opere, con Reynolds fornendo commenti. Nel 2005, John Clark ha supervisionato la registrazione di all 48 Studi al Northeast Horn Workshop, anche un omaggio al suo ex maestro. Reynolds commenta: "Penso che se darai un'occhiata attenta agli studi, scoprirai che ognuno ha una sorta di scopo centrale. È stato molto soddisfacente vedere l'atteggiamento nei confronti del libro cambiare nel corso degli anni. Penso che cominciano a servire al loro scopo."

Il suo libro Il manuale del corno, pubblicato da Amadeus Press nel 1996, sottolinea molti dei temi del suo insegnamento: memorizzazione, pratica metodica per superare i limiti e preparazione approfondita, compreso lo studio del punteggio. È stato eletto membro onorario dell'IHS nel 1994.

Willie Ruff

ruff2.jpgWillie Ruff è stato uno dei pionieri del corno nel jazz, poiché un duo si è esibito in migliaia di scuole e college, ed è stato un ambasciatore internazionale della musica, dall'Africa alla Russia e alla Cina.

Willie è nato nel 1931 a Sheffield AL, nell'area conosciuta come Muscle Shoals, famosa per le cozze d'acqua dolce, WC Handy, Helen Keller e studi di registrazione musicale. Willie era uno degli otto figli e suo padre lasciò la famiglia prima che Willie avesse compiuto un anno. Sua madre morì di tubercolosi quando Willie aveva 13 anni.

Le scuole erano segregate in quel momento e Willie frequentava una scuola povera per neri, ma gli insegnanti apprezzavano la musica. Willie ricorda una visita di WC Handy, che suonava una tromba e spiegava la sua musica agli studenti, e in seguito la scuola aveva un direttore part-time della band. Willie ha iniziato a cantare da bambino e ha imparato a suonare la batteria da un vicino e il pianoforte in chiesa. Ha anche imparato a suonare il "hambone" - usando le mani contro parti del corpo come petto e cosce, una tecnica sviluppata dagli schiavi quando i loro tamburi tradizionali erano fuorilegge.

Dopo la morte di sua madre, Willie andò a vivere con suo padre e frequentò il liceo a Evansville IN. L'anno successivo, nel 1946, all'età di 14 anni, mentì sulla sua età, falsificò la firma di suo padre e si arruolò nell'esercito con l'aspettativa di sviluppare una carriera come batterista. Quando la band aveva troppi percussionisti e i fiati (che suonavano i mellofoni - "corni da becco") erano la sezione più debole, Willie si offrì volontario per imparare a suonare il corno. Ha imparato da solo da un libro di metodo di Oscar Franz, esercitandosi nel locale caldaia.

Quando Willie aveva 16 anni e suonava nella band della segregata base aeronautica di Lockbourne vicino a Columbus OH, iniziò a prendere lezioni da Abe Kniaz, primo corno della Columbus Philharmonic Orchestra. Scoprì di aver usato diteggiature errate e presto migliorò la sua tecnica, la sua conoscenza musicale e altre conoscenze sotto la guida di Kniaz. Fu mentre era di stanza a Lockbourne che Willie incontrò il suo futuro compagno di coppia, Dwike Mitchell. Willie ha anche imparato a suonare il basso su sollecitazione di Dwike e ha conseguito il diploma di liceo.

Willie ha lasciato il servizio per frequentare la Yale University, presso la quale ha conseguito sia lauree che lauree. Dopo aver conseguito il master nel 1954, cercò di ottenere un posto in un'orchestra sinfonica americana, ma scoprì che i musicisti neri non erano ancora i benvenuti in quei ranghi. Invece, ha accettato una posizione con la Tel Aviv Symphony. Non molto prima di partire, gli è capitato di guardare l'Ed Sullivan Show e di vedere non solo la band di Lionel Hampton ma, con sua sorpresa, l'amico Dwike Mitchell al pianoforte. Dopo aver contattato il suo vecchio amico, Willie è stato invitato a unirsi alla band di Hampton e quindi non è mai andato in Israele. Nel 1955, i due amici lasciarono Hampton per formare il Mitchell-Ruff Duo, con Willie al corno e al basso.

Dal 1955, il Duo ha registrato, eseguito e tenuto conferenze sul jazz ampiamente negli Stati Uniti, in Asia, in Africa e in Europa. Aveva il vantaggio, ricorda Willie, di essere il gruppo meno costoso del jazz, e fu quindi prenotato come secondo atto con le migliori e più costose band del giorno - Dizzy Gillespie, Louis Armstrong, Duke Ellington, Count Basie - in Birdland, The Embers, Village Vanguard, Basin Street East e altri importanti locali notturni. Stavano tutti cavalcando la cresta di una delle epoche più popolari del jazz, un'era che si sarebbe presto conclusa con l'avvento del rock e il dominio della televisione.

Alla fine degli anni '1950 fecero un'ampia tournée per un gruppo chiamato Young Audiences, suonando e dimostrando jazz per gli studenti delle scuole elementari e superiori, e dalla metà degli anni '1960 il loro formato principale è stato ed è tuttora il concerto del college. Danno 60 o 70 all'anno nei campus universitari. Fu il Mitchell-Ruff Duo che introdusse il jazz in Unione Sovietica, nel 1959, suonando e insegnando nei conservatori di Leningrado, Mosca, Kiev, Yalta, Sochi e Riga; ed è stato il Mitchell-Ruff Duo a portare il jazz in Cina, nel 1981, suonando e insegnando nei conservatori di Shanghai e Pechino. Prima del primo viaggio Willie imparò da autodidatta il russo, la sua settima lingua, e prima del secondo viaggio imparò il cinese mandarino, permettendo così a se stesso di spiegare ai suoi ascoltatori, nella loro lingua, le radici e il lignaggio del jazz americano, con Dwike che dimostrava sul pianoforte.

Willie è entrato a far parte della facoltà di Yale nel 1971 e ha insegnato Storia della musica, corsi di etnomusicologia, un seminario interdisciplinare sul ritmo e un corso di arrangiamento strumentale. È il direttore fondatore del Duke Ellington Fellowship Program a Yale, un'organizzazione basata sulla comunità che sponsorizza artisti di livello mondiale e si esibisce con studenti di Yale e giovani musicisti del New Haven Public School System. Il programma porta i giganti della musica nera americana a New Haven durante tutto l'anno per insegnare a Yale e nelle scuole pubbliche prevalentemente nere della città: cantanti come Odetta e Bessie Jones, arrangiatori come Benny Carter, ballerini di tip tap come Honi Coles e strumentisti come Charlie Mingus e Dizzy Gillespie.

Le memorie di Willie del 1992, Una chiamata all'assemblea, ha ricevuto il premio Deems Taylor ASCAP. Ha anche scritto molto su Paul Hindemith, uno dei suoi insegnanti a Yale, e sulla sua associazione professionale con i compositori americani Duke Ellington e Billy Strayhorn. Strayhorn ha scritto una suite per corno e pianoforte per Willie e Dwike. Le sue collaborazioni con il geologo di Yale John Rodgers sull'astronomia musicale dello scienziato del XVII secolo, Johannes Kepler, hanno portato a un'importante registrazione "planetaria per l'orecchio" e ampiamente pubblicata su riviste di astronomia internazionali. Willie ha anche scritto sulla musica e sulla danza in Russia e sull'introduzione del jazz americano in Cina. Il cinema è anche un importante strumento di insegnamento per lui, e ha visitato i pigmei della Repubblica Centrafricana, i maestri tamburini di Bali, i membri delle tribù del Senegal e varie altre società remote per realizzare film sulla loro musica e lingua dei tamburi.

Willie è stato eletto membro onorario dell'IHS nel 2001. Nel 2005 lui e Dwike hanno tenuto un concerto travolgente al Northeast Horn Workshop di Purchase NY con l'ex insegnante di Ruff, Abe Kniaz, tra il pubblico. Willie ha detto: "Quante persone si esibiscono in un concerto all'età di 73 anni e hanno il loro insegnante tra il pubblico?" Willie ricorda che gli è stato detto che la musica non significa nulla a meno che non racconti una storia, e questo è ancora il modo in cui la suona.

 

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente, incluso lo stato di accesso. Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie.
Ok