Il cantante di melodie morbide
di Randall E. Faust

Tratto da un articolo apparso in The Horn Call XXVI, n. 3 (maggio 1996): 27-36.
foto per gentile concessione dell'Office of Public Information della Eastern Michigan University



howe2.jpg"Credendo come me che il corno sia il migliore come cantante di melodie morbide, ho posto l'accento sul modo di suonare il legato più di quanto sia consueto nella maggior parte dei metodi di ottoni iniziali". [Prefazione--Metodo per corno francese--Marvin C. Howe, Remick--MPH, New York, 1950.]

"... e un insegnante più anziano, Marvin Howe, ha dimostrato che la musica è più che semplici note con una commovente esecuzione di Saint-Saens "Romance". ["19th Annual Horn Symposium", British Horn Society, Summer Newsletter 1987, John N .Wate]

Marvin Howe, questo cantante di melodie morbide, è nato il 26 febbraio 1918 a Fort Wayne, nell'Indiana. Ha studiato nelle scuole pubbliche e si è diplomato alla Harding High School di Marion, Ohio nel 1935. Studioso per tutta la vita, gli studi collegiali di Marvin iniziarono al Conservatorio di Oberlin, dove fu la prima persona a conseguire un diploma di laurea in musica in corno in 1939. Ha anche conseguito da Oberlin la sua laurea in musica scolastica nel 1940, (Phi Kappa Lambda). Un compagno di stanza del college a Oberlin - Fred Myers - in seguito divenne il padre del Principal Hornist della New York Philharmonic - Philip Myers. Il suo insegnante di corno all'Oberlin era un membro della Cleveland Orchestra, William Namen. Inoltre, è stato influenzato da altri membri della Cleveland Orchestra in quel momento: Martin Morris e Philip Farkas.

Dopo il college, all'inizio della sua carriera insegnava musica strumentale e vocale nelle scuole pubbliche di Lexington, Ohio, e Glens Falls, New York, prima di prestare servizio volontario nella seconda guerra mondiale. Era un direttore di banda nell'esercito degli Stati Uniti, prestando servizio come maresciallo presso la Army Music School di Arlington, in Virginia, e anche nel settore europeo fino al 1945. Durante il periodo in cui il Dr. Howe era nell'esercito, era di stanza a Fort Benning, Georgia, prima di essere inviato in Europa. Prima di entrare nell'esercito, il dottor Howe si laureò presso l'Università del Michigan (1941). Tuttavia, dopo essere tornato dall'Europa, ha studiato alla Juilliard School of Music e alla Columbia University di New York nel 1946. Mentre era alla Juilliard, ha studiato con il cornista della New York Philharmonic Robert Schulze.

Dal 1946 al 1948, il professor Howe insegnò pedagogia del corno e degli strumenti a fiato all'Ithaca College, mentre completava lì il suo Master of Science in Music Education nel 1948. Ad Ithaca lavorò con il trombettista e pedagogo degli ottoni Walter Beeler. Il metodo di Marvin per il corno francese è stato iniziato in quel momento - e spesso ha accreditato Beeler - che stava scrivendo il suo metodo per cornetta allo stesso tempo - come un consulente particolarmente utile. Dal 1948 al 1953 insegnò all'Università dell'Illinois. Importante centro per lo studio della musica contemporanea, l'Università dell'Illinois lo ha messo in contatto con diversi importanti compositori. Ha eseguito opere come la Sonata per corno e pianoforte di Paul Hindemith (1939) e il Concerto di Dumbarton Oaks di Igor Stravinsky sotto la loro direzione. I Maine Sketches for Horn and Piano (1952) di Eugene Weigel sono stati ispirati dagli esercizi di registro basso di Marvin in uno studio vicino!

Dopo essersi preso un anno di pausa per prendersi cura della fattoria di famiglia in Ohio, Marvin si trasferì con la famiglia a Cedar Falls, Iowa, dove divenne istruttore di musica all'Iowa State Teachers College. Oltre a insegnare corno, ottoni e pedagogia, Marvin ha girato lo Stato dell'Iowa come consulente per insegnanti di musica. Un'esibizione con il Woodwind Quintet di George Waln in una conferenza NACWPI post-campo a Interlochen, Michigan nel 1956, lo portò a lavorare al National Music Camp nel 1957. Presto Interlochen divenne la residenza estiva per sua moglie, Arline Howe, le sue figlie. Nancy e Peggy e suo figlio Michael. Mentre insegnava al National Music Camp, il Dr. Howe ha toccato la vita di molti studenti che ora si esibiscono nelle principali orchestre sinfoniche, insegnano nelle principali università e sostengono attivamente le belle arti in tutto il mondo.

Dal 1960-1962, ha svolto ulteriori lavori di laurea presso l'Università dell'Iowa. Dopo aver completato il Master of Fine Arts e la residenza per il dottorato di ricerca, è stato nominato Principal Hornist della Syracuse Symphony e Professore alla Syracuse University di New York. L'anno successivo, accettò l'invito a tornare a insegnare all'Ithaca College di Ithaca, New York. Sia a Itaca che a Siracusa, si è esibito come cornista con i quintetti di facoltà.

howe1.jpgIl diciannove sessantasei è stato un anno importante per il professor Howe per due motivi: in primo luogo, ha completato i requisiti della tesi finale per il dottorato. alla State University of Iowa (la sua tesi, "A Critical Survey of Literature, Materials, Opinions and Practices as Related to the Teaching of the French Horn", si pone come un'importante rassegna dell'insegnamento del corno oggi e un'importante critica del stato di pedagogia del corno a partire dal 1966) e in secondo luogo, si trasferì nel Michigan per insegnare alla Eastern Michigan University. Lo Stato del Michigan, quindi, divenne la sua casa d'insegnamento a Interlochen durante l'estate e alla Eastern Michigan University durante i mesi invernali. Dopo il pensionamento nel 1979, si trasferì a Interlochen e infine a Traverse City nel 1993.

Il dottor Howe amava insegnare! Ogni volta che si sarebbe presentata l'occasione, lui sarebbe stato lì. Quando il suo amico Philip Farkas ebbe un attacco di cuore nel 1978, volò a Bloomington, nell'Indiana, nei fine settimana per assicurarsi che gli studenti ricevessero le loro lezioni. Più tardi, nel 1982, ha insegnato per James Winter alla California State University-Fresno durante il congedo sabbatico del Dr. Winter. Più tardi, quando ufficialmente "in pensione", tenne clinic, conferenze e recital, oltre a dirigere il coro di corno a Interlochen. La sua energia era notevole!

Marvin era un membro attivo e avido della The International Horn Society. Oltre a contribuire a The Horn Call, ha fatto parte dell'Advisory Council e si è esibito e/o presentato clinic agli International Horn Workshops in Canada (1975), Provo, Utah (1987), Potsdam, New York (1988) e Texas (1991). Nel 1990 è stato insignito del Punto Award della Società e nel 1994 è stato eletto membro onorario dell'International Horn Society. Tuttavia, tanto quanto i suoi doveri "ufficiali", gli piaceva il cameratismo dei workshop e la possibilità di essere un partecipante. Lui e sua moglie Arline hanno fornito supporto agli artisti, incoraggiamento agli espositori e compagnia ai cornisti giovani e meno giovani. I pasti della caffetteria del laboratorio erano un momento per incontrare gli amici e godersi lo sviluppo dei suoi numerosi ex studenti. Oltre all'opportunità di vedere i colleghi e ascoltare gli ex studenti, ha apprezzato le opportunità offerte dai workshop per apprendere nuove verità, riscoprire vecchie verità e affermare valori importanti. Alcuni di questi sono documentati nel suo articolo Horn Call: "Pensieri innescati dalla Convenzione IHS del 1993, Charleston, Illinois".

Nel 1988, il fondo di dotazione della borsa di studio Marvin Howe Horn è stato creato da ex studenti del Dr. Howe. Coloro che sono interessati a contribuire a questo fondo in onore del Dr. Howe possono contattare il Director of Advancement, Interlochen Center for the Arts, Interlochen, Michigan 49643.

MARVIN C. HOWE
Scritti per e sul Corno


Materiali pedagogici

  • Metodo per corno francese, Remick Music Co. New York, 1950. Ristampato da Marvin Howe - disponibile da Mrs. Howe, 6443 Mission Ridge, Traverse City, Mi 49686
  • Ph. D. Dissertation - Un'indagine critica su letteratura, materiali, opinioni e pratiche e relativa all'insegnamento del corno francese (1966), Università dell'Iowa.
  • Note sul corno -- 1967 pubblicato in The Horn Call XXII, n. 2 (1992): 53-55.
  • Corno fermato-- (1968) Trattato. Estratto pubblicato su The Horn Call IV, n. 1 (1973): 19-24.
  • Refinement of Tone Quality - documento presentato al 23° Simposio IHS, University of North Texas, 1991.
  • Pensieri innescati dalla Convenzione IHS del 1993, Charleston, Illinois. The Horn Call XIV, n. 1: 75-76.
  • Suggerimenti utili di Howe per fermare il corno - Articolo non pubblicato.
  • Metodo per corno-- Volume 2. Inedito.


MUSICA-- Arrangiamenti e trascrizioni pubblicati

  • Das Signpost --Franz Schubert arrangiato per Horn Quartet (The Hornist's Nest)
  • Die Zwei Blauen Augen-- Gustav Mahler arrangiato per ensemble di fiati (The (Hornist's Nest)
  • Divertimento No. 8--WA Mozart arrangiato per Horn Quartet pubblicato da Southern Music Co.
  • Exaudi Deus--Orlando di Lasso arrangiato per Horn Quartet pubblicato da Southern Music Co.
  • Finale-Viennese Sonatina n. 6--WA Mozart trad. per Horn Trio (Il nido del corno)
  • Ihr Bild - Franz Schubert arrangiato per Horn Quartet (The Hornist's Nest)
  • Largo dal Concerto per violino in la minore-Vivaldi trascritto per corno e pianoforte (Encore Music)
  • Madrigals arr per Horn Quartet 2 volumi--(The Hornist's Nest)
  • Madrigali per sestetto di ottoni (Elkan Vogel)
  • Quando Corpus--G. Rossini ha arrangiato per Horn Quartet (McCoy's Horn Library)
  • Seventeen Horn Duets--(Hornist's Nest) presentato all'International Horn Workshop 1975
  • Someone's Horse is Standing There - Canzone popolare russa arrangiata per quartetto di corni (The Hornist's Nest)
  • Tre assoli di tuba-- (Lawson e Gould Co.)

MUSICA-- Arrangiamenti e trascrizioni inediti

  • Andante Cantabile-Pinsutti arrangiato per Horn Quartet
  • Cherubim Song-Bortiansky arrangiato per Horn Quartet
  • Assoli raccolti --arr. per corno e pianoforte
  • Quartetti di corno - Una dozzina di Baker
  • Sarabande dalla Holberg Suite - Edvard Grieg arrangiato per Horn Quintet

MUSICA scritta per, presentata in anteprima o dedicata a Marvin C. Howe

  • Elegia e capriccio per corno e pianoforte (1994) di William Presser
  • Maine Schizzi per corno e pianoforte (1952) di Eugene Weigel
  • Night Watch per corno, flauto e timpani (1943) di Ellis B. Kohs
  • "Preludio/Notturno" dal Concerto per corno e ensemble di fiati (1987) di Randall E. Faust
  • Preludio per solo corno (1974) di Randall E. Faust
  • Sonatina per corno e pianoforte (1978) di William Presser
Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente, incluso lo stato di accesso. Utilizzando il sito accetti l'utilizzo dei cookie.
Ok